Roberto Tadiello

Avatar
330 ARTICOLI5 Commenti

«Davvero costui era Figlio di Dio!» (Mt 27,54)

Chi fa questa affermazione è il centurione e quelli che con lui montano la guardia sotto i tre appesi alla croce. Marco descrive la scena in modo ancor più incisivo: «Il centurione, che si trovava di fronte a lui, avendolo visto spirare in quel modo, disse…» (Mc...

Una ben misera conoscenza

Il secondo racconto biblico della Creazione (Gen 2 – 3) è il mosaico da cui vengono staccati i due quadri narrativi che formano la prima lettura proposta nella prima domenica di quaresima: quello di Gen 2,7-9 che narra della creazione dell’uomo e quello di Gen 3,1-7 che...

Ritornate a me con tutto il cuore

Tra i libri più misteriosi ed enigmatici dell’Antico Testamento c’è quello del profeta Gioele, da cui è tratta la prima lettura della liturgia del Mercoledì delle Ceneri. Così dice il Signore: ¹² «Ritornate a me con tutto il cuore, con digiuni, con pianti e...

Tra bene e male: scegli il bene

Il saggio Ben Sira – chiamato alla greca Siracide, cioè discepolo di Sirach – pubblicò il suo lavoro probabilmente intorno agli anni 180 a.C. a Gerusalemme. Siamo in una fase delicata della storia d’Israele; infatti, dopo le conquiste di Alessandro Magno e la nascita dei regni ellenistici,...

La tua luce sorgerà come l’aurora

La quinta domenica del tempo ordinario presenta come prima lettura un brano tratto dalla terza parte del libro del profeta Isaia. ⁷ Non consiste forse nel dividere il pane con l’affamato,nell’introdurre in casa i miseri, senza tetto,nel vestire uno che vedi nudo,senza trascurare i...

Il popolo che camminava nelle tenebre ha visto una grande luce: Is 8,23b – 9,3

Il celebre testo, che la liturgia ci propone ogni anno nella Messa della notte di Natale, ritorna in questa terza domenica del tempo ordinario. La ragione sta nel fatto che il Vangelo di Matteo cita il testo di Isaia come esempio di compimento delle Sacre Scritture adopera...