Roberto Tadiello

Avatar
358 ARTICOLI5 Commenti

Anna, la profetessa

Dopo il vegliardo Simeone, la famiglia di Nazareth incontra al tempio Anna, la profetessa, (Lc 2,36-40). Anna, il cui nome significa “grazia”, “favore”, è introdotta da Luca dopo Simeone, quale secondo testimone chiamato a garantire la verità della promessa di Dio (Dt 19,15). È sorprendente notare la quantità di dettagli...

Il vecchio Simeone e l’incontro con la Consolazione

Il vangelo di oggi 29 dicembre ci ripropone l’Incontro di Giuseppe e Maria con Simeone (Lc 2,22-35) già ascoltato domenica scorsa. Anche se nell’iconografia popolare Simeone è dipinto come un sacerdote, il testo tace a riguardo della sua occupazione. Si sofferma invece sulla sua identità interiore, descrivendolo come uomo...

Lo scandalo del Natale

I racconti dell’infanzia hanno il carattere della testimonianza a Gesù Cristo. Infatti gli evangelisti non hanno l’intenzione di raccontare la biografia di Gesù bambino, non vogliono descrivere i suoi primi anni di vita, di questo si occuperanno soprattutto i vangeli apocrifi. Invece, attraverso i fatti che raccontano, gli evangelisti...

Paolo: il profumo del Vangelo

La seconda lettura della quarta domenica di Avvento dell’anno B è il finale della lettera di Paolo ai Romani. La scritto può essere definito il manifesto del suo pensiero e del suo agire. In esso sono contenuti tutti i temi della sua predicazione. Ecco il testo: Fratelli, ²⁵ a colui...

Lieti annunciatori della gioia: Isaia 61

Come prima lettura in questa terza domenica di avvento dell’anno B ci viene offerto l’inizio e la fine del capitolo 61 di Isaia. Il capitolo appartiene alla terza parte del libro (capitoli 55 – 66): passata la luna di miele legata al ritorno degli esiliati da Babilonia, il popolo...

Se tu squarciassi i cieli e scendessi!

Nella prima domenica di Avvento dell’anno B ci viene proposta come prima lettura un’accorata e intensa preghiera tratta dalla sezione finale del libro del profeta Isaia, denominata Terzo Isaia (Is 56 – 66). In essa risuona l’eco delle liturgie celebrate dai primi esuli ebrei rientrati in Palestina dall'esilio babilonese...