5.8 C
Venezia, IT
lunedì, novembre 19, 2018
La struttura del salmo è molto semplice: dopo il titolo (v. la) il salmista evoca nei vv. 1b-4 il passato doloroso per poi supplicare il Signore per un futuro migliore nei vv. 5-8a. Il tutto si conclude con una benedizione finale (v. 8b). Testo Dalla giovinezza Il salmo inizia ex abrupto con...
Il salmo 128, il nono della lista, proclama «benedetto» l’uomo che teme il Signore e ne illustra i benefici. Egli gode di salute, di benessere materiale e spirituale, di felicità, di una buona e felice famiglia. Inoltre con la benedizione di Dio avrà longevità, numerosa prole e vedrà la...
Il salmo 127, centrale nella raccolta dei salmi di ascensione, mette a tema la fede-fiducia in Dio. Si esalta la necessità dell’opera del Signore e della sua assistenza nel costruire una casa, nel proteggere una città, nella fatica di ogni giorno per il pane quotidiano e nel formare e...
Il salmo, in sei versetti, esprime con un intenso lirismo sentimenti di gioia, riconoscenza e supplica. È ritenuto uno dei più intesi salmi del Salterio. L’orante, in una prima parte (vv. 1-3), si fa voce della comunità e ricorda l’inaspettata, quanto improvvisa, liberazione dalla schiavitù babilonese dopo l’editto di...
In pochi versetti, cinque in tutto, l’orante esprime tutta la sua fiducia nel Signore ricorrendo all’immagine dominante dl monte: chi confida in Dio è come il monte Sion. Esso è stabile così chi confida nel Signore non vacillerà mai. I versetti seguenti sono una sorta di spiegazione: il Signore...
Il titolo, in corsivo, annovera il salmo tra quelli delle ascensioni e lo attribuisce a Davide. Il suo andamento è a due strofe: la primo, vv. 1-5, è un “invitatorio” nel quale il salmista “invita” a innalzare una preghiera di lode a Dio, suggerendone anche le motivazioni; la secondo si sostanzia...