Gen 3

Parola contro parola. La risposta del serpente in Gen 3,4-5

Continua dal precedente La figura di un Dio che dona da mangiare di tutti gli alberi del giardino si è capovolta in quella di un Dio che minaccia, intimorisce e in definitiva incute paura. A questo punto il serpente, constatando che la paura ha fatto presa sulla donna, subito la...

La risposta della donna: Gen 3,2-3

Continua dal precedente Con le sue parole il serpente ha fatto fa una operazione di ingigantimento e occultamento: ingrandisce la mancanza e oscura il dono. Nelle parole del serpente la tentazione si radica nel desiderio e gioca sul freno messogli da Yhwh Elohim per strutturarlo. In altre parole: che cosa...

Strana corrispondenza tra terrestre e serpente

Continua dal precedente Il primo discorso del serpente alla donna di Gen 3,1b ha più di un elemento in comune con quello pronunciato dal terrestre in Gen 2,23, rivolto solo apparentemente alla donna e dal tono solo apparentemente amoroso1. Proviamo a metterli a confronto Una stessa logica Con le sue parole il...

Il parlare doppio del serpente: Gen 3,1

All’apertura del capitolo terzo viene introdotto un nuovo personaggio: si tratta “del” serpente il quale parla: «Ora il serpente era il più astuto di tutti gli animali salvatici…» (3,1a). וְהַנָּחָשׁ֙ הָיָ֣ה עָר֔וּם מִכֹּל֙ חַיַּ֣ת הַשָּׂדֶ֔ה אֲשֶׁ֥ר עָשָׂ֖ה יְהוָ֣ה אֱלֹהִ֑ים La sua comparsa è un fulmine a ciel sereno1: Chi è? Da dove...

Genesi 2 – 3: Creazione, caduta, redenzione

Per alcuni secondo lo schermo frigge e poi si oscura. Altri pochi secondi e di nuovo si illumina, ma l’immagine non è più quella di prima: tutto è cambiato. Lo spettatore resta costernato e si chiede cosa sia successo? Dove siamo? È lo stesso programma? Così si potrebbe descrivere l’impressione...