Home Commento a Genesi

Commento a Genesi

Genesi 5 e la genealogia da Adamo a Noè

Leggendo il capitolo quinto della Genesi si può avere la sensazione di trovarsi davanti ad un arido elenco di nomi che vanno da Adamo a Noè passando per il terzogenito della prima coppia Set. Non si fa menzione né di Caino né di Abele, mentre si nota il ricorrere...

Caino e Abele: il morso del serpente. Gen 4,1-16 (terza parte)

Post precedente Il confronto Yhwh e Caino: vv. 6-7 Ci siamo lasciati nel post precedente con il volto abbattuto di Caino. C’è ora l’intervento di Yhwh. Il fatto che Dio non guardi a Caino e alla sua offerta non significa...

Caino e Abele: il morso del serpente. Gen 4,1-16 (prima parte)

La storia dei due fratelli è uno dei racconti biblici dell’AT che hanno registrato una straordinaria fecondità letteraria, pittorica e cinematografica. Tutto questo è dovuto a diversi motivi: il primo è che il racconto si presenta conciso e allusivo al tempo stesso; tra le righe del testo, il lettore...

Caino e Abele: il morso del serpente. Gen 4,1-16 (seconda parte)

Prima parte La scelta di Yhwh e la collera di Caino: Gen 4,3-5 Dopo averci fatto fare un salto in avanti presentandoci i due fratelli adulti e rappresentanti, con il loro lavoro, di due modelli sociali diversi, il narratore racconta di una loro «offerta» a Yhwh e della scelta di quest’ultimo...

Genesi 4 introduzione

Nonostante la costruzione verbale ebraica marchi uno stacco rispetto alla narrazione precedente e fatto salvo che la compositio loci non è più quella del giardino di/in Eden, i protagonisti iniziali del nuovo capitolo sono ancora Adamo e sua moglie Eva; c’è poi l’essere divino che il narratore non qualifica...

La longevità dei patriarchi antidiluviani

Un elemento caratteristico dei testi genealogici è il numero o meglio il ricorso al numero nella sua funzione simbolica. La genealogia di Gen 5 è composta di 10 genealogie e probabilmente questo ha una funzione mnemonica oltre ad esprimere una certa completezza e legame con le dieci parole di Gen...