Home Evidenza

Evidenza

Sono in te tutte le mie sorgenti

Il Salmo 87 è tra i più brevi del libro del Salterio, solo 7 versetti che cantano la città di Gerusalemme, identificata con lo sperone di roccia su cui sorge il tempio, Sion. Per questo il salmo è classificato fra i canti di Sion (cfr. Sal 46;...

Le prime differenziazioni

Post precedente Gen 25,27-28 Tra i versetti 26 e 27 il tempo della storia fa un balzo in avanti di vari anni. In Gen 25,26 il lettore aveva lasciato i due gemelli che erano dei neonati, se li ritrova, giusto una riga sotto, già dei ragazzi (hannᵉꜥārim). Ciò rende...

Chi dite che io sia?

Ci possiamo raffigurare il vangelo della 21° domenica del tempo ordinario come un dittico: la prima pala riguarda la confessione di fede di Pietro, mentre la seconda l’istituzione del suo primato. L’ambientazione geografica è quella del nord della Galilea dove ci sono i resti della città di...

Spirito e perdono o lo Spirito del perdono?

Colpisce nel vangelo di questa domenica di Pentecoste l’accostamento, fatto da Gesù risorto, tra il dono dello Spirito Santo e la remissione dei peccati: «Ricevete lo Spirito Santo. A coloro a cui perdonerete i peccati, saranno perdonati; a coloro a cui non perdonerete,...

Ascensione: Andate … io sono con voi

I discepoli di Gesù dopo quel giorno, il primo dopo il sabato, ubbidiscono e tornano in Galilea, che era stato il luogo in cui per la prima volta lo avevano incontra. La Galilea, terra di frontiera, è sempre stata luogo di passaggio, di invasioni, di scontri: regione...

Amare, vedere e credere

Tre sono i personaggi che nel racconto giovanneo di quell’alba del primo giorno dopo il sabato vanno al sepolcro: Maria di Magdala, Pietro e il discepolo «che Gesù amava». Solo di quest’ultimo, però, si dice che, entrato nel sepolcro, «vide e credette». Perché? Quando...