ULTIMI ARRIVI

Naaman il Siro

Il brano proposto come prima lettura nella 28° domenica del tempo ordinario anno C è tratto dal capitolo quinto del secondo libro dei Re. Ci racconta l’epilogo felice della storia di Naaman, un generale arameo, appartenente a un popolo tradizionalmente nemico di Israele. È quindi un testo...

COMMENTO AI SALMI

Alzo gli occhi…

La liturgia della Parola di questa domenica 29° del tempo ordinario anno C ci propone il Salmo 120 (121): il mio aiuto...

Dio forza e rifugio. Salmo 62

¹ Al maestro del coro. Su «Iedutùn». Salmo. Di Davide.² Solo in Dio è il riposo dell'anima mia:da lui la mia...

Un rapporto vitale e vivificante: Salmo 16

I poeti oranti del libro dei salmi hanno cantato, perché vissuto, la relazione unitiva Dio-uomo/credente, dove il Signore è percepito nella sua...

DONNE BIBLICHE

Immagini della Misericordia da Isaia 54: 1 – La donna sterile

L’otto dicembre, nel cuore dell’Avvento, si apre il giubileo della Misericordia. Questo periodo liturgico è caratterizzato da letture tratte dal libro del profeta Isaia, in particolare dai capitoli 40 – 54, dove il profeta si fa portavoce di un messaggio di consolazione per il popolo che rientra dall’esilio di...

ANTICO TESTAMENTO

Protesta di innocenza (Salmo 7)

Testo Il salmo ha al suo centro (vv. 4-17) la protesta di innocenza che è un genere letterario tipico del diritto sacrale ebraico. «Quando l’inchiesta...

Dio forza e rifugio. Salmo 62

¹ Al maestro del coro. Su «Iedutùn». Salmo. Di Davide.² Solo in Dio è il riposo dell'anima mia:da lui la mia...

Protesta di innocenza Salmo 7. Seconda parte

Il giuramento d’Innocenza. È una tipica prassi giuridica che si svolgeva in due momenti: la protesta di innocenza (si confessa che non si sono commessi...

PERSONAGGI BIBLICI

Giacobbe uno di noi

Post precedente: introduzione Il capitolo venticinque del libro della Genesi è una specie di ponte narrativo che traghetta il lettore dalle storie raccontate su Abramo e la sua famiglia a quelle di Isacco, specialmente quelle riguardanti i figli, Esaù e Giacobbe.

APPUNTI EVANGELICI

Vedere, comprendere, credere nel segno dell’amore

Uno dei verbi più utilizzati da Giovanni nel suo racconto della risurrezione è il verbo “vedere”. L’evangelista impiega quattro verbi per esprimere livelli sempre...

I Magi: una questione di scelta!

Prima di procedere a spiegare il Vangelo dell' "Adorazione dei Magi" di Mt 2,1-12, devo fare una premessa. I vangeli dell'infanzia di Matteo e di...

Maria Madre di Dio, colei che fa unità: Lc 2,16-21

Nella solennità di Maria madre di Dio il brano evangelico è quello già proposto per la messa dell’aurora di Natale, Lc 2,16-21. I protagonisti...

Aiuta il blog

Pagina Facebook

Autore